Esistono elettrostimolatori di tipo TENS ed EMS. I primi sono strumenti di stimolazione del nervo transcutaneo (TENS), mentre i dispositivi EMS inviano al corpo impulsi elettrici a bassa tensione per simulare determinate azioni naturali dello stesso. La differenza sostanziale è che i TENS stimolano i nervi per impedire ai recettori del dolore di raggiungere il cervello. D’altra parte, gli elettrostimolatori muscolari vengono utilizzati per contrarre i muscoli del corpo. Entrambi i dispositivi hanno usi totalmente diversi. Se stai cercando di migliorare il ritmo della tua attività fisica o del tuo allenamento, aumentare la massa muscolare e migliorare le tue prestazioni, quello di cui hai bisogno è un elettrostimolatore muscolare, ma se il tuo obiettivo è, ad esempio, alleviare il mal di schiena cronico, il dispositivo di cui avrai più bisogno è un TENS.

Gli elettrostimolatori del nervo transcutaneo hanno, infatti, come principale obiettivo il trattamento del dolore cronico e acuto come l’artrite, l’artrosi, le sciatalgie, la sclerosi e molte altre patologie ossee. Diversamente, l’elettrostimolatore muscolare viene usato per più scopi, come il potenziamento dei muscoli, la prevenzione dell’atrofia muscolare ed anche il miglioramento della circolazione sanguigna, oltre al rilassamento dopo un allenamento atletico e il contributo a tonificare i muscoli, che è un aspetto più propriamente estetico. Se si è decisi ad acquistare un elettrostimolatore muscolare bisogna tenere a mente alcuni aspetti da considerare per ottenere i migliori vantaggi possibili. Intanto, scegliere la tipologia, Tens o Ems, anche se alcuni modelli di elettrostimolatori muscolari hanno entrambe le funzioni.

Tutto dipende dal tipo di trattamento che si sta cercando e di cui si ha bisogno. Se ci si vuole concentrare solo sui muscoli e sull’allenamento degli stessi, è sottinteso che si debba propendere per l’opzione EMS. Al contrario, se si vuole ridurre il dolore per una patologia da cui si è affetti, in tal caso la scelta dovrà necessariamente ricadere su un modello TENS. Se, poi, si ha la fortuna di potersi permettere un modello che ingloba entrambe le funzioni, sarà come aver vinto un terno al lotto. Per vedere quali sono i top di gamma basterà navigare su questo sito tematico di info e offerte delle migliori cinture massaggianti ed elettrostimolatori.