Le batterie AA sono comunemente utilizzate nella maggior parte dei dispositivi elettronici che devono funzionare in un ambiente molto polveroso – compresi molti in un ambiente medico. Mentre sarebbe bello se tutte le batterie AA funzionassero come nuove, e che fossero completamente sicure da usare in qualsiasi situazione, la realtà è che la maggior parte delle batterie ad alte prestazioni saranno classificate secondo una scala che include una valutazione A per le apparecchiature elettriche e una valutazione C per apparecchiature corrosive o prodotti chimici pericolosi.

Le batterie AA, spesso denominate batterie alcaline AA (o a volte batterie AAA), sono spesso utilizzate per applicazioni in cui una delle loro tre caratteristiche è particolarmente importante. La prima caratteristica è che sono estremamente resistenti. Di conseguenza, ci si può aspettare che funzionino per anni e decenni prima di dover essere sostituite – anche se in questo scenario, l’uso di batterie di categoria A o C significa che uno scenario più probabile è che una sostituzione non sia necessaria per un periodo di tempo significativo. La seconda caratteristica è che il vettore di carica in una batteria AA è anche molto rigido. Ciò significa che vi è una quantità limitata di tensione che può essere permesso di sviluppare attraverso la cella, limitando le possibilità di un corto circuito elettrico (ESC).

È quando le caratteristiche di questi tipi di batterie sono combinate che i problemi cominciano a verificarsi. Per esempio, l’attrezzatura elettrica in una batteria AA può non funzionare per lunghi periodi di tempo perché il vettore di carica è così rigido e c’è un limite alla tensione che può essere fornita. Al contrario, le possibilità di un corto circuito elettrico o di un picco di tensione sono maggiori nelle polveri combustibili del gruppo E perché le particelle sono infiammabili. È anche utile se gli elettrodi in una polvere combustibile del gruppo E sono fatti di materiali che sono essi stessi combustibili, come la grafite, poiché le particelle di dimensioni più piccole altrimenti interesserebbero gli elettrodi e impedirebbero loro di essere in grado di contattare l’aria circostante. In ogni caso, la cosa importante è garantire che le condizioni di un prodotto di combustione in una batteria AAA o una batteria nominale C non favoriscano un funzionamento anomalo.

Sul sito https://www.miglioribatterie.it/ puoi trovare altre informazioni e novità utili.